mercoledì 4 aprile 2012

LO SCHEMA PONZI DEL DEBITO PUBBLICO E LA GRANDE TRUFFA FINANZIARIA DEL PROFESSORE MONTI


Riprendiamo il cammino iniziato nello scorso articolo per cercare di spiegare con parole semplici i processi economici e politici in corso. Mi rendo conto che le cose che mi appresto a dire sono spesso già note e risapute, ma cerchiamo di esaminarle da una nuova prospettiva di osservazione, guardando l’evoluzione dei fenomeni nel loro insieme e preventivando un finale quasi scontato: la moneta unica euro, così come la conosciamo oggi, è destinata a scomparire. A meno di cambiamenti radicali nella struttura portante dell’eurozona (unione fiscale, banca centrale pubblica, nuovo governo centrale che si occupa dei trasferimenti finanziari all’interno dell’area monetaria), il conto alla rovescia per la fine dell’euro è già partito da un bel pezzo.

La certezza di questa affermazione risiede nel meccanismo anomalo di circolazione dei  capitali nei paesi dell’eurozona e dal modo utilizzato dai tecnocrati e dai politici europei per mantenere in vita questo schema ampiamente squilibrato e disfunzionale: alla base di tutta la piramide del debito c’è soltanto la capacità dei cittadini europei di procurarsi reddito da soli offrendosi ai mercati a qualunque prezzo e la loro volontà di continuare a pagare le tasse. Nel caso in cui uno di questi due fattori o entrambi vengano meno, come accade oggi che siamo nel pieno di una spirale recessiva, l’immenso edificio d’argilla è costretto ad implodere miseramente, perché non esiste nessuna entità terza economica o politica (quello che un tempo chiamavamo stato o governo federale) che possa compensare e alleggerire i sacrifici dei singoli cittadini, creando una barriera e un filtro fra questi ultimi e il mercato.



Nel precedente articolo abbiamo parlato di ciò che accade o potrebbe accadere nelle nazioni sovrane come Stati Uniti, Gran Bretagna, Argentina, Svezia, e adesso è venuto il momento di trattare il caso più spinoso e inquietante dell’economia mondiale: l’eurozona. Avrete notato che finora non abbiamo ancora utilizzato parole come spread, default, mercati, rating, rischio di fallimento, contagio finanziario perché una nazione sovrana non può mai fallire, dato che come abbiamo detto può ripagare tranquillamente tutti i suoi debiti denominati con la sua valuta pigiando i tasti di un computer e creando dal nulla tutta la quantità di denaro che vuole. E nessuno speculatore o investitore di borsa sano di mente si metterebbe a scommettere su un qualcosa che non può concretamente avvenire, mantenendo ad oltranza una strategia di vendita al ribasso dei titoli di stato di una nazione sovrana, soprattutto se quest’ultima non ha eccedenze di indebitamento estero denominati in una valuta straniera. Morale della favola per i mercati questi titoli di stato sovrano sono investimenti sicuri al 100%, a prescindere dalle valutazioni di merito delle società di rating.


Come abbiamo visto nel caso di uno stato sovrano, per esempio gli Stati Uniti, il debito pubblico è soltanto una cifra che lampeggia sul computer della banca centrale, ma in realtà non significa niente e potrebbe anche essere tranquillamente tolto dalle voci del bilancio ufficiale dello stato. Nel caso dell’Italia e dei paesi dell’eurozona invece il debito pubblico è una grandezza di primaria importanza perché lo stato non ha la certezza di poterlo ripagare essendo denominato in una moneta straniera (l’euro) e il governo deve assicurare continuamente tutti gli investitori che sarà in grado di rimborsarlo fino all’ultimo centesimo, tramite il prelievo fiscale.


Ma è essenziale capire fin da subito che la scelta di rendere il debito pubblico un problema per lo stato non è assoluta o obbligatoria o universale, e non ha alcun carattere di scientificità o correttezza tecnica e contabile, dato che nessun economista o tecnocrate è riuscito mai a dimostrare con dati certi che rinunciare ad un’arma di politica economica e monetaria così straordinaria e potente come il debito pubblico sia un bene per la nazione. Anzi, visto i disastri attuali dell’eurozona che si trova continuamente sotto il fuoco incrociato dei mercati, la scelta si è rivelata più che mai infausta e infelice. Ad ogni modo questa decisione è volontaria: lo stato italiano, per mezzo della sua classe dirigente politica ed economica, ha scelto autonomamente e deliberatamente di privarsi della sua sovranità monetaria e della capacità di creare soldi dal nulla quando ha deciso di entrare nell’eurozona.


Dalla data di adesione definitiva all’area euro, nel 2002, lo stato italiano non può più creare soldi dal nulla per finanziare la sua spesa pubblica secondo le necessità del momento, ma è costretto prima di spendere ad attendere l’incasso delle tasse o a chiedere in prestito questi soldi alle banche private a qualsiasi tasso di interesse imposto da queste ultime. In un solo colpo è stato in pratica azzerato qualunque spazio di manovra economica e indipendenza monetaria del governo nazionale, che come abbiamo sottolineato più volte pone parecchi limiti sulla reale presenza di una qualsiasi forma di democrazia compiuta in Italia: se uno stato non può più spendere all’occorrenza per il benessere dei suoi cittadini, la tutela del suo territorio, il rilancio della sua economia, la difesa dei diritti costituzionali, ma fa dipendere queste decisioni da altri (contribuenti, banche) non ha più le caratteristiche politiche e giuridiche di una democrazia, ma è un’altra cosa. E i nomi per definire quest’altra cosa abbondano e vanno dalla dittatura bancaria al fascismo finanziario, fino alla truffa legalizzata.


Ma entriamo nei dettagli dell’imbroglio e vediamo cosa accade nella pratica in Italia. In una ipotetica situazione di pareggio di bilancio, la capacità di spesa dello stato è limitata dai soldi raccolti tramite il prelievo fiscale dai suoi cittadini. Tuttavia siccome i tempi di spesa del governo e quelli di incasso delle tasse sono differiti, l’Italia dovrà farsi finanziare nel frattempo dalle banche private, che in base ai loro requisiti e alle credenziali internazionali vengono di volta in volta autorizzate dal ministero delle finanze a partecipare alle aste primarie di collocamento dei titoli di stato. Per finanziare questa tipologia di spesa corrente, lo stato colloca generalmente titoli di debito a breve scadenza, come i BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) a 1, 3, 6 mesi fino ad un anno. In questo primo giro di giostra lo stato corrisponde alle banche private un premio pari allo scarto di emissione: se lo stato piazza 2 miliardi di euro di BOT a tre mesi al rendimento del 2% significa che regala materialmente alle banche 40 milioni di euro prelevandoli dalle tasche dei cittadini. Moltiplicate questa cifra per tutte le emissioni di titoli a breve termine che si succedono durante l'anno e avrete chiara la dimensione del pacco dono confezionato per le banche.


Prima del 1992 e della firma dei trattati europei di Maastricht, quando lo stato italiano era ancora sovrano, il governo poteva finanziare la spesa corrente utilizzando lo scoperto del suo conto di deposito presso la Banca d’Italia, la banca centrale di emissione dello stato: non c’era nessuna regalia alle banche private, nessuna dipendenza. Tutti gli stati del mondo che hanno mantenuto intatta la loro sovranità monetaria, non gravano sulle spalle dei cittadini spese inutili e parassitarie come quelle descritte in precedenza, che sono dovute soltanto ad un semplice differimento temporale fra il momento dell’uscita e quello dell’entrata monetaria, ma non implicano una reale condizione deficitaria e debitoria dello stato


Ad ogni modo, a parte questa prima concessione del tutto gratuita alle banche e l’obbiettivo del pareggio di bilancio che sarà per molti motivi di carattere tecnico e procedurale difficile da raggiungere nella pratica, l’Italia ha già un suo debito pubblico pregresso di circa 2000 miliardi di euro, formato perlopiù da titoli di stato a medio e lungo termine (BTP, Buoni Pluriennali del Tesoro), che quando arrivano a scadenza devono essere rimborsati o rifinanziati, grazie all’intervento provvidenziale delle solite banche strategiche internazionali (sono venti in tutto quelli che hanno il titolo di specialisti, e i loro nomi li conosciamo bene da tempo). Queste banche strategiche avranno poi il compito di rivendere sul mercato secondario la parte dei titoli che non sono disposte a trattenere in proprio per limitare l’accentramento del rischio. Questo flusso di trasferimento dei titoli e del rischio arriva fino al cittadino privato, che decide di spostare una parte dei suoi risparmi nell’investimento sicuro (?) in titoli di stato recandosi presso la filiale della sua banca.


Come abbiamo già detto, lo stato italiano offre ai suoi creditori come unica garanzia di rimborso dei prestiti ricevuti la capacità di raccogliere un corrispondente quantitativo di tasse e indirettamente la disponibilità a mettere in vendita parte del suo enorme patrimonio pubblico per fare fronte ai propri impegni. Oltre a questi strumenti di inasprimento fiscale e riduzione della spesa e del patrimonio pubblico, non c’è altro che uno stato come l'Italia può fare per generare maggiori profitti sul suo territorio e ripagare i creditori. Più lo stato è efficiente nel settore tributario e nella lotta all’evasione fiscale, maggiori sono le opportunità di ricevere nuovi finanziamenti alle successive aste primarie di collocamento dei titoli, a prezzi ragionevoli. Quando questa peculiare funzione dello stato viene meno, si crea incertezza nei mercati e il rendimento richiesto per l’acquisto dei titoli e per la compensazione del rischio di investimento aumenta (il famoso spread, che misura il differenziale di rendimento fra i titoli italiani e quelli tedeschi).


Essendo completamente inerte dal punto di vista economico e monetario, lo stato italiano deve sperare che le condizioni per creare reddito, ricchezza e sviluppo all’interno dei suoi confini nazionali si formino da sole, spontaneamente, tramite accordi e investimenti privati, dato che maggior reddito privato significa maggiori entrate fiscali per lo stato. In un periodo di recessione economica come questo però diminuiscono i redditi, i consumi e gli investimenti e si riducono di conseguenza le entrate fiscali dello stato, che deve inventarsi sempre nuove tasse o tagli al patrimonio e alla spesa pubblica per sottrarre sia ricchezza dai cittadini che attività dai suoi bilanci da destinare unicamente al pagamento dei creditori.


Ovviamente questo processo di trasferimento non può durare all’infinito, perchè a meno di entrare casa per casa a pignorare le pentole e i materassi e di vendere il Colosseo, lo stato italiano non è in grado di prelevare in modo illimitato ricchezza ai suoi cittadini e al suo territorio. Unica via di salvezza per lo stato risulta che arrivi all’improvviso una nuova fase di crescita economica, che come vedremo dopo non si sa né da chi né da cosa sarà trainata. Malgrado le condizioni al contorno siano tutte sfavorevoli, i tecnocrati europei sono convinti per fede divina che prima o dopo questa crescita ci sarà. Punto.


Tuttavia dobbiamo sottolineare il primo grande paradosso della gestione dei titoli di debito di una nazione non sovrana: abbiamo detto infatti che le tasse servono a finanziare la spesa corrente e solo nel caso eccezionale in cui le entrate fiscali siano superiori alle uscite per spesa, questo avanzo primario straordinario può essere destinato al rimborso e alla riduzione del debito pregresso o strutturale. Quindi, a parte la limitata copertura dell’avanzo primario, cosa garantisce veramente la circolazione sui mercati dei titoli di stato a medio o lungo termine? Niente, assolutamente niente. Riprendendo il titolo di un famoso film si potrebbe dire “sotto il vestito chiamato BTP niente!”.


L’unica vera caratteristica finanziaria che giustifica l’investimento in titoli di stato italiani a scadenza pluriennale è la capacità del governo in carica di trovare sempre nuovi investitori intenzionati ad entrare nel circuito per ripagare gli investitori che sono già dentro l’enorme frullatore, che è molto più simile ad una ciclopica catena di Sant’Antonio, rispetto ad un reale investimento finanziario. Come è noto, in questi meccanismi truffaldini di circolazione del denaro i primi ad essere rimborsati in ordine di tempo potrebbero avere la possibilità di ottenere notevoli profitti mentre gli ultimi sono sempre quelli che rischiano di più e potrebbero andare incontro a grosse perdite, perché devono sperare che dopo di loro arrivino altri investitori a coprire le loro quote scoperte, in una spirale viziosa che si perpetua senza fine.


Non a caso, in questi giorni il nuovo primo ministro esattore e curatore fallimentare, nonché allibratore e truffatore, Mario Monti sta facendo una maratona da Wall Street a Seoul a Tokyo a Pechino, con la sua inseparabile valigetta in mano, per convincere gli investitori ad acquistare i suoi prodotti finanziari tarocchi e ad entrare nella catena di Sant’Antonio dei titoli di stato italiani, ricevendo in cambio molte strette di mano ma tanto scetticismo: vedete non tutti gli investitori sono stupidi come sembrano e capiscono spesso al volo per intuito, a naso, dove c’è puzza di truffa. Il professore Mario Monti sarà pure una persona rispettabile e seriosa, ma ciò non toglie che l’investimento che propone non ha neppure lontanamente le caratteristiche di un buon affare. Anzi. E’ una truffa in piena regola.


Quando uno fa un investimento crede nella capacità del beneficiario di utilizzare questi soldi in modo produttivo ed efficace per ricavarne un profitto. Se uno investe in una azienda, a meno che non lo faccia per fini speculativi di breve termine, crede che quella azienda potenzierà la sua struttura, aumenterà le vendite, migliorerà le sue quotazioni internazionali. Se uno investe in uno stato, crede che lo stato in questione spenderà questi soldi per migliorare le infrastrutture, sostenere le aziende, aumentare la produzione interna, il turismo e le esportazioni e infine ripagare gli investitori che hanno creduto in quello stato. Ma quando uno investe in un stato solo per ripagare i vecchi investitori è chiaro che entra in un meccanismo perverso che è ai limiti della legalità ed in un altro contesto l’intermediario o l’allibratore, che in questo caso è lo stato italiano, sarebbe già stato incriminato per truffa finanziaria internazionale.


Questo tipo di struttura piramidale degli investimenti, in cui gli ultimi ad entrare nella catena sorreggono i primi, è identica al famigerato Schema Ponzi, che diede al suo inventore tanta fama ma anche parecchi anni di galera. Nello Schema Ponzi del sistema Italia i primi investitori in titoli di stato italiani possono avere elevati guadagni ma devono sperare che il governo italiano sia capace di trovare sempre nuove vittime disposte ad entrare nel circuito per pagare le loro quote, mentre nemmeno una parte minima di questi soldi che entrano ed escono dal gigantesco frullatore vanno allo stato italiano per finanziare qualcosa di concreto, reale, produttivo, che assicuri la formazione di una qualsiasi forma di reddito o profitto futuro.


La cosa più buffa e raccapricciante di questo meccanismo truffaldino è che il popolo italiano è l'unico a pagare senza ricevere in cambio nulla, dato che come abbiamo detto nemmeno un centesimo di questi soldi che girano a vuoto vengono utilizzati per migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Qualsiasi investitore coreano o americano può sperare di guadagnare qualcosa entrando nello Schema Ponzi, ma il popolo italiano avrà sempre la certezza matematica di non potere ottenere nulla, pur trovandosi alla base della piramide dei pagamenti. Al massimo i cittadini possono sperare di non essere salassati subito con le tasse e di rimettere sulle spalle delle generazioni future il rimborso del debito illegittimo, che ha cambiato improvvisamente significato e natura finanziaria a partire dal 1992, senza che il popolo italiano sia stato adeguatamente informato. In mancanza di questa trasformazione da debito pubblico sovrano di stato senza onere effettivo di rimborso per la cittadinanza a debito pubblico non sovrano di ogni singolo cittadino, lo Schema Ponzi attuale non sarebbe mai neppure iniziato.    


L’ultimo caso famoso di utilizzo dello Schema Ponzi è quello scoperto dalla FBI americana nel 2008 messo in piedi dallo speculatore finanziario Bernie Madoff, che si è beccato 150 anni di galera, ma anche noi in Italia abbiamo avuto il nostro Madoff dei Parioli, che è riuscito ad ingannare e raggirare con la sua truffa parecchi ingenui investitori romani. Ma a ben vedere anche oggi Monti e tutta la sua cricca di tecnocrati europei e politicanti nostrani potrebbero tranquillamente allungare la lista dei criminali e truffatori, dato che l’intera impalcatura del debito pubblico dei paesi dell’eurozona è basata su un semplice ma evidente illecito finanziario, benchè legittimato da istituzioni sovranazionali come l’Unione Europea.


Riprendendo la patetica scenetta del professore Monti con la sua valigetta fra cinesi e coreani, ma voi ce li vedete il presidente americano Obama o il primo ministro inglese Cameron che vanno in Cina, in Corea, in Giappone per piazzare titoli di stato? Vendere carta straccia agli ultimi allocchi di turno? Al massimo Obama e Cameron si recano in questi luoghi esotici per stringere accordi commerciali e favorire l’espansione in quei mercati delle loro aziende nazionali, perché essendo governanti pubblici di nazioni sovrane, il loro ruolo attivo nell’economia è determinante per il rilancio del tessuto produttivo interno.


I titoli di stato sono per americani e inglesi un corollario, un grazioso dono per gli investitori, che hanno un porto sicuro verso cui dirottare i capitali. Mentre per noi italiani, i titoli di stato, la carta straccia che non produce nulla, rappresentano oggi il cuore pulsante della nostra economia. Chiudono aziende, gli operai sono per strada, si suicidano imprenditori, e cosa fa il professore Monti? Va in giro per il mondo per truffare alcuni investitori e continuare ad oltranza lo Schema Ponzi. Ma vi rendete conto a cosa si è ridotta nel giro di dieci anni una nazione che prima aveva un ruolo importante e strategico nell’economia mondiale?  


Fra l’altro lo stato italiano non occupa neppure più la posizione di vertice della piramide dei pagamenti nello Schema Ponzi, ma è soltanto un semplice intermediario che si trova a metà della catena e la sua unica funzione è quella di tassare i cittadini, pagare i creditori e trovare sempre nuovi investitori, in un’attività frenetica e inarrestabile, che somiglia molto a quella di un enorme braccio meccanico che prende i soldi da una parte e li trasferisce nell’altra, senza mai fermarsi, ininterrottamente: chi entra nel gioco deve sapere ed essere consapevole che non esiste alcuna reale attività produttiva o economica che giustifichi il suo investimento, dato che lo stato italiano è solo un protagonista passivo e non attivo dell’intero processo produttivo ed economico nazionale. Chi intende entrare nella giostra si accomodi pure, ma poi non deve lamentarsi se viene disarcionato dal cavallino bianco, perché è evidente che nemmeno un centesimo dei suoi soldi andranno a finanziare qualcosa di reale, ma si tratta di pura speculazione finanziaria e  lo stato non può garantire nulla, tranne il suo impegno a prolungare più possibile nel tempo la truffa.


Come sappiamo lo Schema Ponzi dei titoli di stato italiani si era interrotto a novembre scorso, perché era venuta meno la fiducia nel governo Berlusconi di prelevare sempre maggiori tasse ai cittadini e trovare nuovi investitori disposti a rischiare i propri capitali per entrare nella catena di Sant’Antonio. Ed è a questo punto che entra in gioco la banca centrale europea BCE, che è il nuovo soggetto giuridico e privato che si trova al vertice della piramide dei pagamenti, ovvero un ente indipendente ed autonomo a cui è stata volontariamente trasferita dagli stati dell’eurozona la capacità di creare soldi dal nulla, che un tempo apparteneva invece alle banche centrali dei singoli stati. La BCE crea soldi dal nulla, li presta alle banche che comprano titoli di stato e la catena può riprendere come se nulla fosse accaduto. Altro giro, altra corsa.


Per rafforzare l’intero processo recentemente un'altra entità sovranazionale di garanzia e tutela della truffa è stata inserita nello Schema Ponzi, dato che la BCE non aveva più intenzione di essere l’unico manovratore e artefice dell’inganno, addebitandosi poi tutte le colpe e i crimini commessi, ma anche le eventuali perdite. Con decisione unanime e quanto mai occulta è stato infatti istituito in fretta e furia il MES, il Meccanismo Europeo di Stabilità, che è una sorta di nuova banca privata e permanente che preleva i soldi dagli stati dell’eurozona e quindi in ultima istanza sempre dalle tasche dei cittadini, e li dirotta verso i paesi in cui la catena di Sant’Antonio del debito comincia a mostrare i primi cedimenti e scricchiolii.


In mancanza di nuovi investitori stranieri che continuano a ragion veduta a fuggire dall’eurozona, il MES, che si trova un gradino sotto per importanza alla BCE,  è un modo come un altro per socializzare maggiormente le eventuali perdite e il rischio di implosione della piramide, senza ricorrere all’utilizzo degli eurobond tanto odiati dai tedeschi. Ma in ogni caso la sua funzione è identica a quella degli eurobond e serve soltanto a mantenere in piedi ancora per qualche anno la baracca caracollante dell’eurozona. Per l’Italia questo scherzetto si tradurrà in un ulteriore esborso di 125 miliardi di euro nell’arco di 5 anni, con un primo pagamento immediato di 14 miliardi di euro entro luglio 2012.



Buona fortuna professore Monti, perché chissà cosa dovrà inventarsi per prelevare questa ulteriore massa di soldi agli italiani, cercando di non fargli capire che i versamenti al MES serviranno eventualmente a ripagare soltanto i debiti pregressi che nessuno vuole più coprire, formando però un nuovo debito con un’entità oscura e inattaccabile come il MES, che rispetto ai semplici creditori privati la cui capacità di negoziazione è limitata avrà invece mano libera per disporre a proprio piacimento del patrimonio privato e pubblico degli italiani. Bisogna avere molta fantasia per spiegare agli schiavi che sono ancora persone libere e le catene di metallo luccicante sono solo un elegante orpello da mettere alle caviglie.



Ad ogni modo siccome alla base della piramide ci sono sempre i cittadini italiani e la loro capacità di pagare le tasse e crearsi reddito da soli tramite i circuiti privati del mercato del lavoro, lo stato italiano deve dimostrare nel frattempo agli investitori che sarà in grado sia di riscuotere le tasse che di mettere in condizione i cittadini di lavorare e crearsi il reddito necessario per pagare quantomeno le tasse. Il resto ovviamente non interessa, quello che faranno gli italiani per arrangiarsi in mezzo a questa bufera, i suicidi, la disperazione per arrivare a fine mese non è una faccenda per tecnici, che  hanno come missione specifica quella di prosciugare ricchezza e incassare entrate fiscali. In mancanza di questa prova del fuoco, tutto il sistema, sebbene sostenuto ad oltranza dalla BCE, dal MES e dai tecnocrati europei, sarà destinato ad implodere su stesso, perché verrebbe meno la base della piramide del debito.



A questo punto è indispensabile prevedere per l’Italia una fase di crescita economica, che aumenti il reddito nazionale complessivo e quindi le entrate fiscali dello stato. Quando sentite parlare un qualsiasi politico, un sindacalista, un economista, un giornalista di “crescita”, “crescita economica”, “serve la crescita”, “abbiamo bisogno di crescita, crescita, crescita”, sappiate in anticipo che non intendono affatto una qualche forma di benessere diffuso nella società, ma soltanto una maggiore capacità dello stato di prelevare tasse ai cittadini e alle imprese per tenere in piedi lo Schema Ponzi. Se non funziona questa ricetta, anche loro saranno costretti presto o tardi a cambiare mestiere.



Ma vediamo in breve sintesi come l’Italia vuole o può perseguire questi programmi di crescita, secondo le illuminanti teorie del professore Monti. Uno stato non sovrano come l’Italia, come già sappiamo, non può utilizzare la leva della spesa pubblica per rilanciare la produzione e la domanda interna, quindi dovrà affidarsi solamente alla domanda esterna e al raggiungimento di un saldo positivo delle partite correnti, ovvero bisogna invertire la tendenza attuale e riportare le esportazioni sopra il livello delle importazioni. Cosa che non accade dal lontano 2002, guarda caso anno di ingresso dell’Italia nell’eurozona. Ma come può fare il professore Monti a raggiungere questo obiettivo in breve tempo? Cosa si può inventare per rendere più competitivi i prodotti italiani rispetto a quelli stranieri?



Lo stato italiano non può sostenere le sue aziende con investimenti, non può abbassare il carico fiscale, non può fornire sussidi ai produttori per tenere artificialmente bassi i prezzi (come fanno per esempio gli Stati Uniti con i loro agricoltori), quindi l’unico fattore su cui agire è il costo della manodopera: bisogna abbassare le tutele dei lavoratori (vedi articolo 18), in modo da aumentare la flessibilità, la mobilità e la concorrenza dei nuovi schiavi, che accetteranno salari più bassi pur di lavorare. Con i salari più bassi, i lavoratori comprano meno beni e servizi importati perché troppo costosi, gli imprenditori possono diminuire i prezzi di vendita dei prodotti nazionali mantenendo invariato il loro saggio di profitto, le esportazioni decollano e tutti i problemi dell’Italia sono risolti. Ma è davvero così?



No. Quando i tecnocrati europei, e Monti è un tecnocrate neoliberista nel senso più dispregiativo del termine, applicano con i paraocchi, ciecamente questo schema di lettura completamente sbagliato della realtà, commettono quasi sempre lo stesso errore di interpretazione dei processi economici, ragionando (?) secondo una sequenza meccanica e rigida di eventi: crisi, aumento disoccupazione, produzione ridotta, taglio dei salari e dei diritti dei lavoratori, imprenditori assumono, nuovo aumento della produzione, economia riparte. I tecnocrati neoliberisti si mettono cioè sempre dal lato dei produttori, dell’offerta, dei creditori, dei detentori della ricchezza e non analizzano mai l’altra metà della cielo, quello della domanda, dei lavoratori, dei consumatori, dei debitori. Non si chiedono mai chi potrà comprare questo nuovo eccesso di produzione, perché sono convinti in base ad un dogma, a una credenza religiosa, che una volta prodotta una certa quantità di merce esiste sempre un compratore disposto ad acquistare quel bene a qualsiasi prezzo richiesto dal produttore.



Ma vediamo allora chi dovrebbe comprare i nuovi prodotti italiani. I lavoratori nostrani abbiamo detto no perché sono tutti più poveri. La classe benestante ha in genere più tendenza ad accumulare ricchezza rispetto a consumare. Gli altri paesi dell’eurozona no, perché stanno seguendo tutti con i paraocchi lo stesso schema di Monti, cercando di diventare degli esportatori netti. Con i paesi emergenti, come Brasile, Cina, Russia, non si può competere perché sono tutte nazioni sovrane che possono utilizzare quanto vogliono la leva del debito pubblico per sostenere le loro imprese e possono in particolare svalutare continuamente la moneta nei confronti dell’euro, che come sappiamo è una moneta a tasso di cambio rigido che non può essere deprezzata nè dalle nazioni che la utilizzano nè dai normali aggiustamenti della bilancia dei pagamenti (unico caso al mondo). Quindi? Pregare e attendere il miracolo, perché i tecnocrati vanno avanti lo stesso a testa bassa, anche contro qualunque evidenza logica, mentre noi distratti da mille e più divagazioni non ci accorgiamo che lentamente ci stanno togliendo la terra da sotto i piedi lasciandoci nel baratro.



Quando sono messi alle strette dai dati e dagli andamenti economici che sono tutti al ribasso, i tecnocrati, i professori del nulla, blaterano di un possibile arrivo dei capitali stranieri, che dovrebbe fare ripartire gli investimenti in Italia, ma anche questo è un bluff, un trucco, perché se i nuovi investitori stranieri daranno salari ai lavoratori italiani per pagare le tasse, nel frattempo aumenteranno l’indebitamento complessivo con l’estero della nazione, perché porteranno via ricchezza, attività, profitti e capitale dall’Italia incrementando gli squilibri della bilancia dei pagamenti. Questo meccanismo, promosso da altri pazzi scatenati quali i funzionari del Fondo Monetario Internazionale con cui i tecnocrati europei vanno a braccetto, ha portato al fallimento e alla bancarotta durante gli anni ottanta e novanta di quasi tutti i paesi del Sudamerica, che sono stati poi costretti ad un frettoloso ritorno alla sovranità monetaria e al tasso flessibile di cambio della moneta per uscire dalla crisi.



Ma secondo voi questi professori non conoscono come funziona la bilancia dei pagamenti con l’estero? E non conoscono la storia dell’Argentina? No, conoscono benissimo sia l’una che l’altra faccenda e quindi devono agire soltanto sul fattore tempo. Devono fare più in fretta possibile per rastrellare ricchezza agli italiani e pagare i creditori internazionali più importanti che stanno all’inizio della catena e rappresentano i loro veri sponsor istituzionali, prima che venga scoperto definitivamente lo Schema Ponzi. Intanto che pagano, Monti e la sua cricca si adoperano per creare più confusione mediatica possibile per tenerci impegnati e non farci ragionare sulla truffa in corso.



Nonostante il supporto a distanza della BCE, i tecnocrati sanno che quando emergerà con chiarezza che la crescita in Italia è impossibile in queste condizioni, quando il deficit fiscale dell’Italia aumenterà invece di diminuire (come è già successo in Grecia, Spagna e Portogallo), gli ultimi ingenui investitori disposti ad entrare nella catena fuggiranno via a gambe levate e sarà il caos: bisognerà ricorrere al MES e al FMI per tenere a galla l’Italia, l’accesso al mercato internazionale dei capitali sarà impossibile per parecchi anni, si renderà necessario ricorrere alla ristrutturazione e rinegoziazione del debito pubblico italiano per sgonfiare la bolla speculativa in atto.



Fine della storia? Neanche per sogno. Il problema infatti non è soltanto di debito pubblico, ma risiede nel modo in cui è stata congegnata la moneta unica euro e la struttura monetaria dell’eurozona, che obbliga tutti i paesi a diventare degli esportatori netti se vogliono avere una qualche possibilità di sopravvivenza in questo sistema. Quando tu costringi un paese a tenere in pareggio il bilancio fiscale, ovvero il governo può spendere per i suoi cittadini, le sue imprese, il suo territorio in misura uguale di quanto preleva con la tassazione, dici in sostanza che lo stato può ricevere nuova ricchezza soltanto se aumenta le esportazioni rispetto alle importazioni. Non ci sono altri sbocchi per trovare nuove risorse finanziarie da indirizzare agli investimenti, alla ricerca, all’innovazione, allo sviluppo sostenibile.



Ma siccome questa teoria mercantilista è impossibile da applicare su scala planetaria, soprattutto in un periodo di calo generalizzato  e globale della domanda (come possiamo diventare tutti esportatori netti? Chi importerà i nostri surplus?), ecco che si creano le premesse per ricominciare un nuovo Schema Ponzi uguale a prima, con i cittadini che dovranno sobbarcarsi tutto il peso sia della spesa pubblica che dei nuovi debiti contratti con l’estero, senza che ci sia un ente terzo, come lo stato democratico e sovrano, che metta un argine e un limite a questa catena di indebitamento senza fine.



Ancora una volta gli investitori esteri dovranno essere consapevoli che i loro soldi utilizzati per comprare titoli di stato italiani non serviranno a finanziare una qualsiasi attività produttiva sottostante, ma verranno incanalati in un nuovo frullatore che servirà a ripagare i creditori che sono arrivati prima di loro e hanno una posizione gerarchica più alta nella piramide dei pagamenti. Tutto qui, soldi che girano a vuoto senza creare nulla.



Nonostante tutte le reticenze, le omissioni, le menzogne, i depistaggi, è importante che i cittadini italiani capiscano che non sta scritto da nessuna parte e in nessun libro di economia che la privazione dello stato della sua prerogativa sovrana di potere ripagare i debiti contratti e denominati con la sua valuta tramite la creazione di nuova moneta dal nulla, sia un bene per la nazione e per i suoi cittadini. Anzi da Adam Smith a John Maynard Keynes, tutti i maggiori economisti della storia hanno sempre dichiarato che l’intervento dello stato nell’economia, attraverso il suo potere sovrano di battere moneta, è fondamentale per garantire la stabilità e lo sviluppo equo e sostenibile dei processi produttivi.



L’economia lasciata a se stessa è per sua natura instabile ed è incapace di trovare da sola uno stato di equilibrio permanente e duraturo, finendo per incanalare sempre maggiori quantità di ricchezza in attività improduttive, speculative, che sottraggono potere di acquisto a chi sta più in basso per trasferirlo nelle mani di chi ha già abbondante ricchezza. Gli ultimi dati diffusi dalla Banca d’Italia (quindi non un ente complottista, anzi il cuore dell’attuale sistema usuraio) dovrebbero fare riflettere in questo senso: i 10 italiani più ricchi posseggono la ricchezza di 3 milioni di italiani che stanno più in basso, sono i più poveri di tutti. E sarebbe questo uno stato equo, giusto, democratico, impegnato a redistribuire equamente le risorse fra i suoi cittadini?



Tuttavia, infischiandosene dei dati, dell’etica, del lavoro di un numero incalcolabile di economisti, l’attuale classe dirigente italiana ed europea vive sulla base di un dogma, una credenza religiosa: è convinta che l’economia lasciata a se stessa possa raggiungere spontaneamente uno suo stato di equilibrio, anche se non è in grado di sapere quando e come ciò possa avvenire. Così, come per magia, tutto si aggiusta, le esportazioni ripartono e prima o dopo quei dieci italiani saranno portati per naturale evoluzione degli eventi a trasferire parte delle loro enormi ricchezze ai tre milioni di poveri. Paradossalmente però nessuno si chiede mai che anche tenere in catene milioni di cittadini e lasciare liberi di scialacquare nei vizi e nell’opulenza una ristretta fascia di persone è uno stato di equilibrio, sebbene la storia abbia dimostrato più volte che questa condizione non è stabile ma apparente perché prima o dopo gli schiavi si liberano delle catene e bisogna ricominciare a progettare un nuovo modello sociale ed economico.



Il professore Monti dovrebbe tenere a mente queste considerazioni prima di gettarsi a capofitto nel suo Schema Ponzi, nella sua truffa, perché tutti sappiamo ormai come vanno a finire queste colossali catene di Sant’Antonio. Prima o dopo la catena si spezza e chi ha creato il sistema è costretto a scappare con il malloppo per non essere linciato dalla folla inferocita. Monti ci sta provando a tirare la corda, a stringere le maglie, ma da ogni parte si avvertono i primi scricchiolii, la corda potrebbe spezzarsi da un momento all’altro.



La sua intenzione, ormai acclarata, è quella di tenere in tensione il paese per tutto il tempo necessario a ripagare il maggior numero di creditori che stanno nei piani alti della piramide e intanto butta giù decreti legge inutili per creare confusione e distrarre la folla. Mentre noi ci accapigliamo sulle pensioni, le liberalizzazioni dei taxi e delle farmacie, l’articolo 18, lui intanto paga Morgan Stanley, Goldman Sachs, JP Morgan, Banca Intesa e tutta la cricca.



Noi parliamo, scriviamo, ci azzuffiamo e lui, il sobrio professore Monti paga, riscuote le tasse, vende titoli e paga ancora una volta, convinto che nessuno si accorga del trucco e consapevole che gli italiani hanno ancora parecchi risparmi da cui attingere. E poi c’è l’enorme patrimonio artistico, storico e naturale da utilizzare come collaterale dei nuovi prestiti ricevuti: lo sanno tutti che l’Italia da questo punto di vista è un paese solvibile. Ma questo è un gioco delle tre carte che ormai conosciamo bene un po’ tutti come funziona e quindi continuando a denunciare la truffa è possibile immaginare un gran finale di questo racconto.  



Un cittadino italiano qualunque si sveglia la mattina e si mette a ragionare alzando lo sguardo verso il cielo, finchè fra le nuvole non gli appare l’immenso Schema Ponzi in cui è incastrato. A quel punto si veste di tutto punto e comincia a spiegare agli amici del bar come funziona il meccanismo e dichiara pubblicamente che non intende più pagare le tasse per stare dentro questo gioco, innescando un'irreversibile reazione a catena. Allora e solo allora il professore Monti, o chi per lui, rilascerà la corda e sarà il caos. Un caos che potrà portare ad un nuovo Schema Ponzi uguale a quello precedente oppure alla nascita di una nuova nazione sovrana e democratica che non è mai esistita prima nella storia, chiamata Italia.  




Chissà magari, immaginando questo secondo finale, già oggi molti politici italiani stanno preparando le valigie, perché sanno che prima o dopo (fra uno, due, tre anni, ma più avanti si va e più si stringe il collo di bottiglia) saranno obbligati a partire via per sempre dall’Italia. Ma Hammamet è grande. E poi c’è Gerba, Monastir, le Maldive. Chissà dove avrà deciso di trascorre le vacanze il professore Monti?  



      

111 commenti:

  1. Ciao Piero...oggi un'altro suicidio...ormai uno al giorno tra operai e artigiani. Ma i media sono furbi e il potere di più....Che tempismo l'affare "Lega Nord"....da riempire per giorni e giorni telegiornali e giornali mainstream; ci mancherebbe....sicuro delle colpe di questi signori....Ma solo adesso se ne sono accorti? O aspettavano il momento giusto? Un pezzo dell'opposizione di governo che se ne va...ma guarda un po' (non che la lega sia una grossa perdita)....
    Divagavo...comunque chiaro il tuo post sulla sovranità degli stati europei e della moneta sovrana, molto chiaro lo schema Ponzi...tutto molto credibile.
    Mi chiedo se la gente diventi consapevole di queste cose: adesso molti hanno capito che c'è una crisi profonda ma danno la colpa ad altri fattori.....il debito bisogna pagarlo, la corruzione è il problema, la mafia un'altra, gli scontrini non dati con l'evasione fiscale di conseguenza, addirittura gli statali troppo sicuri del lavoro, il posto fisso non ce lo possiamo permettere.....tutte queste cose vengono ripetute in coro.....ma niente sulla sovranità monetaria e dello stato....Come far recepire i veri problemi alla persone? Se parli di queste cose passi per pazzo, alieno, disfattista...e allora? Forse è giusto che questa crisi infinita li travolga? Forse si....
    Un'altra cosa da dire...ancora più triste, che ci sono molte persone (almeno dalle mie parti, vicino a Torino) che non gliene pùò fregar di meno di quello che succede....visto che il lavoro ancora ce l'hanno e soltanto una piccola parte del loro reddito è stato eroso....in poche parole " se non mi tocca chi se ne frega"...
    Un esempio..io lavoro in un gruppo composto da 24 persone che da, quando è iniziato la crisi, non hanno mai avuto nessun problema (io si perchè ho perso lavoro, casa in affitto e altre cose nel 2008, sono capitato in questo gruppo da precario per 3 anni e mi hanno assunto a tempo indeterminato con delle differenze salariali spaventose nei loro confronti, circa 4-5 mila euro in meno l'anno). Quì l'ordine del giorno è il calcio, motogp, formula uno, fantacalcio, Sara Scazzi, Jara, Costa Concordia e Berlusconi....se m'inserisco nella "loro quotidianità" parlando di politica, economia, sindacato ec...passo per guasta feste, persona negativa oppure il "Jona" del gruppo.....E' possibile che io abbia una deformazione "sindacale" visto che sono stato delegato FIOM per 7 anni nell'azienda precedente...ma l'indifferenza e l'egoismo regnano a dovere....E io mi chiedo proprio questo...vale la pena informare e comunque tentare di far capire questi concetti a persone del genere...secondo me no......La maggior parte delle persone ha bisogno della "prova"...cioè finire nel vortice della crisi per poi chiedersi..."ma che succede"?.....
    Un saluto Santo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santo capisco le tue difficoltà perchè spesso sono state anche le mie...ed è uno dei motivi che mi ha spinto ad aprire questo blog...il livello di imbarbarimento e stupidità del popolo italiano è stato così pervicace e capillare da rendere inerme un intero popolo di fronte a uno dei più grandi disastri della storia, che per me è senz'altro l'euro e l'unione europea, con tutte le privazioni di sovranità monetaria e democratica che comporta...
      Purtroppo è vero che ci sono dei limiti di comunicazione nella cosiddetta vita reale ed è per è per questo che dobbiamo utilizzare con efficienza gli strumenti che abbiamo di comunicazione virtuale (come i blog) per informarci e scambiare informazioni...chissà che poi non accade un progressivo travaso dal virtuale al reale, soprattutto quando le condizioni esterne tenderanno a peggiorare (non voglio essere anche io il Jona di turno, ma non ci sono basi scientifiche ed economiche per credere che le attuali direttive di austerità possano migliorare la situazione economica e sociale di Italia, Grecia, Spagna etc)...
      Quindi se proprio non ti ascoltano non insistere, parla anche tu di calcio, motogp etc...ma nel contempo continua a tenerti informato, leggi i blog, se scopri delle notizie che io non so e ti sembrano importanti, comunicamele pure, così io prima o dopo le inserisco in un articolo e andiamo avanti...perchè stai certo che un giorno quando le cose peggioreranno, saranno i tuoi stessi colleghi a chiederti informazioni su cosa succede e cosa dobbiamo fare adesso...perchè fondamentalmente non sono magari persone stupide ma hanno soltanto paura e cercano di evitare di soffermarsi su argomenti che mettono ansia, angoscia, timori per il futuro...
      In mancanza di altri strumenti, quello di scrivere e di informare è l'unico strumento sovrano e democratico che ci hanno lasciato e dobbiamo utilizzarlo con cura ed efficacia...io ho studiato tanto nella mia vita, ritengo di avere i mezzi per capire e utilizzo questi mezzi per tutti coloro che come me hanno ancora voglia di capire e di vivere in una vera nazione democratica...non ti fare condizionare dal disfattismo diffuso, ma concentrati a capire bene tutto ciò che ti circonda, perchè ripeto il vero disfattista non sei tu, ma coloro che si ostinano a non voler capire...
      Proprio oggi ho pubblicato la denuncia di un avvocatessa di Cagliari, leggila con attenzione perchè ti farà capire che siamo ogni giorno di più quelli che abbiamo avuto la forza di aprire gli occhi...un abbraccio!!! Piero

      Elimina
  2. difficile trovare una quantità di sciocchezze messe in fila così rapidamente su altri testi
    mi sono fermato dopo i primi paragrafi perchè solo la frase "una nazione sovrana non può mai fallire, dato che come abbiamo detto può ripagare tranquillamente tutti i suoi debiti denominati con la sua valuta pigiando i tasti di un computer e creando dal nulla tutta la quantità di denaro che vuole" indica una tale ignoranza delle basi dell'economia che è inutile proseguire nella lettura dato che tutto ciò che ne consegue è fondato su di una montagna di sciatteria economica
    saluti e condoglianze

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so come ti chiami, nemmeno dove lavori (una banca? un ente ministeriale? alla Bocconi?), neppure in quale scuola hai studiato...e non è un caso che quando fate questi commenti non mettete neppure il nome, perchè vi vergognate della vostra stessa stupidità...
      Siete talmente stupidi che non capite che con questi commenti fate soltanto il mio gioco, perchè dimostrate che chi cerca di opporsi a ciò che scrivo utilizza solo la linea del fanatismo puro e non riesce a mettere insieme un ragionamento logico che sia uno: "Non hai basi economiche, sei un ignorante in economia, scrivi una montagna di sciatteria economica, la vera economia è quella che ho studiato io sui libri della Bocconi...etc etc etc..."
      Ma mai un discorso logico completo che parta da un inizio e arrivi ad una qualsiasi fine...forza! Mettetemi in difficoltà! Utilizzate quel neurone rimasto che ronza dentro il vostro cervello avvolto nel cellofan!!! Malgrado siate confusi da termini come inflazione, svalutazione, perdita del potere di acquisto della moneta, lo so che ce la potete fare...o forse è sperare troppo???
      In attesa dell'arrivo di un piccolo segnale di intelligenza da parte del mio sconosciuto interlocutore, assisto tristemente al funerale della ragione umana e della grande epoca dei lumi...

      Elimina
  3. Scusami, Piero Valerio...anche io rimango perplesso dall'affermazione "una nazione sovrana non può mai fallire, dato che come abbiamo detto può ripagare tranquillamente tutti i suoi debiti denominati con la sua valuta pigiando i tasti di un computer e creando dal nulla tutta la quantità di denaro che vuole"...ma è proprio così? Mi viene in mente il caso celebre della repubblica "Di Weimar" che stampò ingenti quantitativi di cartamoneta dando vita a una spirale inflazionistica talmente intenmsa da distruggere, di fatto, il marco. Non mi pare quindi che nel caso tedesco o argentino la possibilità di stampare cartamoneta a profusione abbia risolto granchè, anzi....ma forse mi sbaglio :) Ciao! Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luca,
      capisco che su questi argomenti si faccia sempre una gran confusione, e sono sempre i soliti a scatenarla (i neoliberisti dell'ultima ora oppure i nostalgici del ritorno alla moneta aurea)...il caso dell'iperinflazione della Repubblica di Weimar è dovuto principalmente al fatto che a causa dei pesanti risarcimenti richiesti alla Germania dopo la prima guerra mondiale, il paese partiva già con un grosso handicap di indebitamento con l'estero (in moneta che a quel tempo richiedeva una copertura aurea) e il marco era già in partenza svalutato rispetto a tutte le altre monete europee...l'incompetenza dei governanti ha fatto il resto, ma lo stato era destinato comunque a fallire perchè non poteva reggere un tale livello di indebitamento estero...
      Non a caso quando Hitler salì al potere, la prima cosa che fece fu introdurre una forma di moneta complementare al marco, che ormai non valeva più nulla, per rilanciare l'economia interna e l'economia si rilanciò, altro che se si rilanciò...stessa cosa sta accadendo oggi in Argentina, dove si sta cercando di rilanciare l'economia interna e limitare l'indebitamento con l'estero e la cosa sta funzionando, perchè secondo gli ultimi dati l'Argentina cresce ad un ritmo del 6% anno, superiore in termini nominali alla stessa Cina, mentre l'inflazione reale si attesta intorno al 9% (più che sopportabile per un paese che sta uscendo da un fallimento)...
      Quindi confermo che un "una nazione sovrana non può mai fallire, dato che come abbiamo detto può ripagare tranquillamente tutti i suoi debiti denominati con la sua valuta pigiando i tasti di un computer e creando dal nulla tutta la quantità di denaro che vuole"...unico problema che può avere una nazione sovrana è quello di indebitarsi in una moneta estera, di cui non ha alcun controllo, come accaduto per esempio all'Islanda, ma non esistono problemi di fallimento per impossibilità di pagare un debito sovrano e i mercati lo sanno, non a caso non scommettono mai contro USA, GB, o Giappone...mentre scommettono eccome contro Italia, Spagna, Portogallo etc perchè sanno che tutti i loro debiti sono denominati in moneta straniera (euro) e quindi potrebbero non essere rimborsabili...ad ogni modo spero che avremo la possibilità di chiarire questi aspetti nei prossimi articoli...a presto! Piero

      Elimina
    2. Ciao Piero, ti leggo con molto interesse.
      Cerco di impegnarmi a diffondere certe informazioni per far quantomeno iniziare a riflettere anche altri, contagiarli insomma.
      Ti chiedo: mettendo in evidenza il tuo nome e il link alla tua pagina, posso copiare e incollare magari spezzoni dei tuoi scritti? Come ben saprai, a volte la gente e' pigra e il solo link non e' abbastanza stuzzicante. Invece qualche brano significativo puo' piu' facilmente accendere l'interesse. Grazie, Luigi

      Elimina
    3. come non detto, non avevo scorso fino in fondo la pagina :-)
      ciao

      Elimina
  4. Ho letto tutto d'un fiato questo articolo subito dopo quello sulla TQM.
    La persona anonima che criticava un pò più su, farebbe bene a ripassare un pò di cose, oppure, se meglio crede, a riscoprire le basi "reali" dell'economia.
    Come si fà a dire che sono tutte cavolate?? E' lampante che le cose stiano come sono descritte.
    Pare che la famosa legge di Say non sia ancora tramontata..Il Neo-liberismo ha fallito!!!
    Siamo nella condizione di non poter spendere a deficit per rafforzare la domanda e di conseguenza si instaurano tutta quelle serie di "mostruosità" che hai elencato.
    Continua cosi.
    Un saluto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianfranco ti svelo un segreto... io spesso scrivo articoli volutamente provocatori e paradossali per stimolare una qualche reazione da parte di questi presunti economisti, studenti bocconiani, neoliberisti vari... ma da quando ho aperto questo blog, circa tre mesi fa, nessuno è riuscito a fare delle obiezioni concrete, razionali, logiche...niente di niente...a parte questi sfoghi rabbiosi senza senso...e questa seconda me è la maggiore conferma che come dici tu il neoliberismo ha fallito, perchè si basa fondamentalmente su concetti assurdi, irrazionali e insostenibili...grazie e a presto! Piero

      Elimina
    2. "Nessuno è riuscito a fare delle obiezioni concrete, razionali, logiche.." Chissà come mai ;-)

      Quanto all'articolo: ottima analisi. Post sempre interessanti e ben scritti. Complimenti.

      Elimina
  5. Complimenti...è un articolo veramente impeccabile...ma si capisce che non vuoi parlare del signoraggio,benchè sarebbe la conclusione più logica dire che il debito è semplicemente una grande truffa originata dalla sovranitù monetaria in mano ai privati...infatti:

    " Avrete notato che finora non abbiamo ancora utilizzato parole come spread, default, mercati, rating, rischio di fallimento, contagio finanziario perché una nazione sovrana non può mai fallire, dato che come abbiamo detto può ripagare tranquillamente tutti i suoi debiti denominati con la sua valuta pigiando i tasti di un computer e creando dal nulla tutta la quantità di denaro che vuole. "

    Vero.Ma che senso ha?

    " Come abbiamo visto nel caso di uno stato sovrano, per esempio gli Stati Uniti, il debito pubblico è soltanto una cifra che lampeggia sul computer della banca centrale, ma in realtà non significa niente e potrebbe anche essere tranquillamente tolto dalle voci del bilancio ufficiale dello stato. "

    E allora perchè non dire che il debito è un truffa originata dall'emissione di moneta in mano ai privati? Perchè non dire che il debito non verrà mai restituito proprio perchè ti hanno prestato carta straccia e non hanno bisogno neanche di riaverla tutta indietro? Perchè non dire che il debito va annullato e lo stato deve riacquisire il suo diritto di stampare moneta?
    Ti sei fermato giusto un centimetro prima di arrivare al traguardo....

    RispondiElimina
  6. Sono osservazioni interessanti quelle che leggo ma mi sfugge sempre qualcosa, quel passo che spieghi la ragione ultima.
    Stiamo continuando a pagari alti tassi visto lo spread (anche se è sceso di un pochino dopo l'ultimo consiglio europeo resta molto alto), l'indebitamento non può arrestarsi visto i tagli della spesa pubblica che porta ad una depressione economica senza uscita e i disoccupati aumentano. Che fare ? La migliore idea che hanno è chiedere aiuto alla Germania avanzando un'ipotesi di condivisione dei debiti (Euro Bond) aiutando la credibile solvibilità degli stati meno affidabili (che va ad aggiungersi al MES).
    Non suona a nessuno il campanello di allarme? La Germania che accetta tutto questo che condizione porrà? La vigilanza della Troika (FMI, BCE,UE) che è quello di peggio ci potesse capitare perchè in caso, sicuro al 99% visto che sono ottimista, l'Italia prenderà in considerazione gli aiuti saremo alla mercé di fondi privati che deprederanno quello che resta del bel paese.
    Mi sfugge il disegno di fondo, fanno tutto per assicurarsi la nostra riserva aurea oppure per depredarci del nostro patrimonio storico artistico inestimabile.
    Mi piacerebbe se nel prossimo articolo approfondissi le dinamiche di una richiesta di salvataggio da parte dell'Italia.
    Grazie del lavoro che svolgi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta più semplice è sempre la migliore ed è chiaro che chi si è messo alla testa di questa costruzione assurda dell'eurozona e della criminale privatizzazione della moneta, voglia adesso incassare il bottino...tutti questi debiti che si creano in maniera mostruosa e ampiamente irrazionale porteranno alla dilapidazione del nostro patrimonio pubblico e privato, che verrà praticamente depredato con quattro soldi dalle grandi società che sono a capo di questo scempio...le condizionalità imposte sono gravissime perchè quando una nazione viene di fatto commissariata da istituzioni sovranazionali come la trojka può essere obbligata a concedere di tutto e di più, a partire dagli stessi diritti dei suoi cittadini...per quanto riguarda l'Italia ho già scritto qualcosa riguardo all'interessamento di Deutsche Bank per l'acqua pubblica in questo articolo:

      http://tempesta-perfetta.blogspot.it/2012/06/la-crisi-finanziaria-in-italia-le.html

      Ma evidentemente c'è ancora tanto da scrivere...

      Elimina
  7. prova d'offerta di prestito

    Buongiorno,
    Innanzitutto ve li consiglierei di diffidare delle offerte sul netto e gli avvisi. Poiché più del 90% di quest'avvisi sono fraudolenti. Al giorno d'oggi ci sono sempre più frodi. Volevo prendere in prestito denaro, dopo avere inviato un avviso, ogni giorni io ricevono più di 25 messaggi nulla che truffatori che chiedono denaro siano dicendo spese di cartelle. Ed eliminavo il loro messaggio ma un giorno sono caduto su una persona, credevo che facesse partito anche dei truffatori del netto ma alla mia grande sorpresa quest'ultimo è diverso, egli mi ha fatto un prestito di 90.000 euro e lo ho rimborsato rispettando i termini. Ve lo confermo e se succedesse che ricercate di prestito contattate per mail. Ecco la sua posta elettronica:


    creditifinanzecreditosfinanzas@gmail.com

    RispondiElimina
  8. Prova di frode d'offerta di prestito tra privato

    Buongiorno

    Sono commerciale più la parte di quelli che si dicono prestatori sono
    tutti truffatori sono alla ricerca di prestito quello si fa 2 anni io
    sono fatto scroccato dai generi. Io ho visitato un sito d'avviso di
    prestito tra privato serio ovunque nel mondo ed ho conosciuto uno
    signore arduo, del nome della signora ANNA SATONIA che aiuta ogni

    persona facendo loro prestiti e che mi ha conceduto uno
    prestito di 90.000€? che devo rimborsare su 15ans con molto un debole
    interesse da parte sua cioè 2% su tutta la mia durata di prestito e là
    giorno dopo mattina ho ricevuto il denaro senza protocollo. Necessità

    di credito personale, la vostra banca rifiuta di voi accordate di

    prestito, sieteinCSI ed altro di voi indirizzate a lui e stringete

    soddisfa ma
    attenzione a voi che non amare rimborsare i prestiti. Ecco il suo
    indirizzo mail

    creditifinanzecreditosfinanzas@gmail.com

    RispondiElimina
  9. vorrò condividere la mia gioia con voi. Essendo stato più volte fregato ho perso speranza poiché che vuole un prestito di 200.000 euro, ma io hanno inteso parlato del sig. Gerado. All'inizio ero un po'che diffida ma dopo le diverse procedure rassicurate per noi due io hanno finito per avere il prestito chiesto sul mio conto 72 ore dopo la mia domanda di prestito, e questo ad un tasso di 2%. Volete prendere contatto con lui se voi avete bisogno di un prestito presso una persona onesta e serietà contattate per avere una soluzione ha i vostri problemi finanziari, ecco il suo indirizzo posta elettronica: geraldosfilispos@outlook.fr


    adelina

    RispondiElimina
  10. Daniella Duplet Témoignage di un credito immobiliare ricevuto presso una signora seria


    Potete credere alle diverse prove che riguardano il sig. geraldos poiché dopo averlo contattato tramite un membro di questo forum, io hanno potuto beneficiato di un credito di 100.000€ ad un tasso d'interesse ragionevole del 2%. Se avete sempre bisogno di un prestito, potete già presentargli le vostre domande all'indirizzo: geraldosfilispos@outlook.fr .contacter per evitare le storie di frode. E non dimentico anche di notificare la mia gratitudine a quello che mi ha raccomandato questo sig.

    RispondiElimina


  11. Grande grazie a te Geraldospour avermiparlato del sig. Romann. È realmente la messia come la hai così bene detta. Mi ha servito meno ne 72h un prestito di 40.000 euro. Non perdete più anche il tempo poiché è pronto ad aiutare chiunque. Riceve i suoi clienti sulla mail qui di seguito: geraldosfilispos@outlook.fr
    ECCO QUESTE COORDINATE PER PRENDERE CONTATTANO CON LUI:


    POSTA ELETTRONICA: geraldosfilispos@outlook.fr

    RispondiElimina
  12. Buongiorno,


    Innanzitutto ve li consiglierei di diffidare dell'offerta sul netto e gli avvisi. Poiché lette del 90% di quest'avvisi sono frodatrici. Al giorno d'oggi egli c'è sempre più frode. Volevo prendere in prestito denaro, dopo avere inviare un avviso, ogni giorni io ricevono più di 25 messaggi nulla che esrocs che chiedono denaro sia che dice spese di cartelle. Ed eliminavo il loro messaggio ma un giorno sono cadere su una persona nominato DAVID BUSQUET, royais che fa partito anche dei truffatori del netto ma alla mia grande sorpresa quest'ultimo è diverso, egli mi ha fatto un prestito di 90.000€ che ho rembousse senza protocollo. Ve lo confermo e se succedesse che voi recherher di prestito contattarlo per mail: davidbusquet05@gmail.com


    Grazie per la vostra compéhension


    Analisi del credito frega

    RispondiElimina

  13. prova di Emma

    Buongiorno ho trovato il sorriso è grazie al questo sig. DAVID BUSQUET, che ho ricevuto un prestito di 200.000€ ed uno del mio collega ha anche ricevuto prestiti di questo signore senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone né di cammino se volete effettivamente
    fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché il sig. DAVID BUSQUET, mi ha fatto bene con questo prestito; li giuro io sono proprietario di un negozio. Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. Ecco il suo indirizzo elettronico: davidbusquet05@gmail.com

    RispondiElimina
  14. prova di natalya

    buongiorno signore/signora,
    sono la Sig.ra sabine natalya dell'Italia io sono alla ricerca di prestito di denaro da molti mesi io sono stato 4 volte vittime di frode con le occorre prestatori che la hanno rovinata, j hanno fatto un tentato suicidio a causa di loro. Poiché avevo debiti e fatture a pagare. Credevo che fosse finito per me io non abbia più il senso di vivere.
    Ma fortunatamente ho visto prove fatti da molta delle persone sul SIG. patrico valdez, così lo ho contattato per ottenere il mio prestito per regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. C è con il SIG. patrico valdez che la vita, il mio sorrida nuovamente è SIG. di cuore semplice e molto comprensivo. Diffidate prestatori falsi,
    Se avete bisogno di finanziamento; di prestito di denaro o importa soltanto progetto da realizzare quest'UOMO li aiuterà ha realizzarlo e sostenerli finanziariamente.
    ecco la sua mail: patricovaldez6@gmail.com

    natalya

    RispondiElimina
  15. prova di natalya

    buongiorno signore/signora,
    sono la Sig.ra sabine natalya dell'Italia io sono alla ricerca di prestito di denaro da molti mesi io sono stato 4 volte vittime di frode con le occorre prestatori che la hanno rovinata, j hanno fatto un tentato suicidio a causa di loro. Poiché avevo debiti e fatture a pagare. Credevo che fosse finito per me io non abbia più il senso di vivere.
    Ma fortunatamente ho visto prove fatti da molta delle persone sul SIG. patrico valdez, così lo ho contattato per ottenere il mio prestito per regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. C è con il SIG. patrico valdez che la vita, il mio sorrida nuovamente è SIG. di cuore semplice e molto comprensivo. Diffidate prestatori falsi,
    Se avete bisogno di finanziamento; di prestito di denaro o importa soltanto progetto da realizzare quest'UOMO li aiuterà ha realizzarlo e sostenerli finanziariamente.
    ecco la sua mail: patricovaldez6@gmail.com

    natalya

    RispondiElimina
  16. buongiorno signore/signora,


    sono la Sig.ra sabine natalya dell'Italia io sono alla ricerca di prestito di denaro da molti mesi io sono stato 4 volte vittime di frode con le occorre prestatori che la hanno rovinata, j hanno fatto un tentato suicidio a causa di loro. Poiché avevo debiti e fatture a pagare. Credevo che fosse finito per me io non abbia più il senso di vivere.


    Ma fortunatamente ho visto prove fatti da molta delle persone sul SIG. patrico valdez, così lo ho contattato per ottenere il mio prestito per regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. C è con il SIG. patrico valdez che la vita, il mio sorrida nuovamente è SIG. di cuore semplice e molto comprensivo. Diffidate prestatori falsi,


    Se avete bisogno di finanziamento; di prestito di denaro o importa soltanto progetto da realizzare quest'UOMO li aiuterà ha realizzarlo e sostenerli finanziariamente


    ecco la sua mail: patricovaldez6@gmail.com

    RispondiElimina
  17. prova di prestito di denaro di MARIA


    Sono commerciale più la parte di quelli che si dicono prestatori sono tutti un .je sono alla ricerca di prestito quello fa 2 anni io sono stato realizzato scroccato dai generi. Io ho visitato un sito d'avviso di prestito tra privato serio ovunque nel mondo ed ho conosciuto signore arduo, del nome PATRICO VALDEZ che mi ha conceduto un prestito di 200.000€? che devo rimborsare su 20 anni con molto un debole interesse da parte sua cioè 2% su tutta la mia durata di prestito e là il giorno dopo mattina ho ricevuto il denaro senza protocollo. Necessità di credito personale, la vostra banca rifiuta di voi accordate di prestito, siete in CSI ed altro… vi consiglio di indirizzarvi a lui e stringete soddisfa ma attenzione a voi che non amare rimborsare i prestiti. Ecco il suo e-mail: patricovaldez6@gmail.com

    RispondiElimina
  18. prova di lucia


    Li informo a tutti, voi che siete alla ricerca di un prestito di denaro tra privato infine per uscire dalle difficoltà che causano le banche con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, che mantengono più preoccupazioni., io hanno ricevuto il mio prestito di 65.000 euro in questo solo prestatore onesto, sincero e veritiero a vostra disposizione Patrico Valdez, perché avevo fanno prestiti alla mia banca che non arrivo a rimborsare in più io sono schedato alla mia banca e vista che avevo necessità di denaro in urgenza per il mio progetto e saldare i miei debiti alla banca quindi finire la mia costruzione e rilanciare la mia attività. sinceramente, sono completamente soddisfatto al termine di 72 ore con il questo sig., e ne ho parlato a molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti nel questo sig. senza avere problemi poiché queste condizioni sono molto vantaggiose. Fa prestiti di 50000 euro a 900.000 euro con un tasso d'interesse del 2% rimborsabile dai 2 ai 30 anni. Vi lascio l'indirizzo per inviare le vostre domande.


    E-mail: patricovaldez6@gmail.com

    RispondiElimina
  19. prova di Brigitta

    Sono felice oggi grazie al sig.Patrico Valdez io hanno ricevuto un prestito di 45.000 euro e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti in questo signore senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro uno solo indirizzo: patricovaldez6@gmail.com

    RispondiElimina
  20. Buongiorno costoso (e) s amico (e) s, cugino (e) s e genitore (s)


    Li informo a tutti, voi che siete alla ricerca di un prestito di denaro tra privato per uscire dalle difficoltà che causano le banche con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, che mantengono più preoccupazioni. Un solo prestatore onesto, sincero e veritiero a vostra disposizione il sig. Patrico Valdez, ho ricevuto un prestito di 65.000 euro da lui perché avevo fatto prestiti alla banca che non arrivavo a rimborsare in più io sono schedato dalla mia banca e vista che avevo necessità di denaro in urgenza per il mio progetto e saldare i miei debiti alla banca quindi finire la mia costruzione e rilanciare la mia attività. Sinceramente, sono molto da fare soddisfanno dopo alcuni giorni con questo signore, e ne ho parlato a molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti in questo signore senza avere preoccupazioni poiché la sua condizione è molto vantaggiosa. Voi che avete problemi finanziari, voi che sono respinti dagli istituti finanziari che riguardano chiede di prestito. In attesa di rechausser il vostro fatturato e rilanciarli nei vostri progetti finanziari è signore certificata e legittimato che accorda prestiti sotto forma di denaro a tutto persona di buona moralità e suscettibile di rimborsarlo a buona data. Egli concessione dei prestiti di denaro che vanno di 5000 euro a 500.000 euro (dollari, euro, xpf, rupia ed altri) ad una percentuale del 2% nei domini qui di seguito: Acquisto d'acquisto immobile d'automobile, moto grande progetti benefici matrimonio debito (ecc.…). Contattare il Si esservi interessare. Ecco la sua posta elettronica: patricovaldez6@gmail.com

    RispondiElimina
  21. Ciao,
    Si prega di prendere contatto con questo signore che mi ha fatto sorridere
    Signor VINCENZA ho ricevuto un finanziamento di € 50.000 e ho diversi colleghi che anche
    prestiti al suo livello ricevuto senza problemi invece di dover per
    intrusi, che stanno lavorando per truffati
    innocente e io pubblicherò il mio messaggio perché lei sta facendo bene con il prestito
    e non bisogna scoraggiarsi, perché lo fai 2 me che una volta ho avuto modo di avere
    ma la 3 ° volta che ho incontrato questo signore e generoso poi prendere contatto
    con lui è la sua e-mail e mail: darco.vincenza0@gmail.com

    RispondiElimina
  22. Prova d'offerta di prestito serio
    Buongiorno
    Sono essendo VICTORIA CORELA alla ricerca di prestito da molti
    mese. sono stato molte volte fregato su siti di prestito entro
    privato ha la fine io non ricevono nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente semplice e
    piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di 70.000€ che ho ricevuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti al suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di prestito
    Contattate per mail per avere il vostro prestito senza alcuno problema:

    tinostinel@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  23. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodo
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  24. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodo
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  25. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodo
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  26. Finanziamenti e prestiti erogati in Italia, abbiamo sede a Milano, erogazione molto celere , interesse basso, no perditempo, massima serietà.
    Possibilità di erogazione anche di importi elevati,Persone serie ITALIANE prestatoreyolande@gmail.com

    RispondiElimina
  27. testimonianza dell'offerta di prestito con esperienza
    Ciao
    Un grande grazie a voi Thomas Gosteli per me su Mrs. Meri
    È veramente il Messia, come lei ha detto bene.
    Mi ha servito entro 72 h un prestito di €48,500 e se avessi voluto ancora di più,
    questo è ancora possibile fino a €10.500.000 con un tasso del 3%
    La maggior parte del tempo perdere perché egli è pronto ad aiutare chiunque.
    Che riceve i suoi clienti su posta-dopo: merisauvou@hotmail.com
    quindi esitato non beneficiato di questo affare.

    RispondiElimina
  28. Prova di truffa d'offerta di prestito in particolare

    Buongiorno
    Sono essendo ANNA GUIDIUCE alla ricerca di prestito da molti
    mese. sono stato molte volte fregato su siti di prestito

    entro
    privato ha la fine io non ricevono nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente

    semplice e
    piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di

    70.000€ che ho ricevuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti al

    suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli

    innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto

    e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di

    prestito
    Contattate per mail per avere il vostro prestito senza

    alcuno problema:


    feliciarintonio@gmail.com

    RispondiElimina
  29. Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina

  30. Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina

  31. Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina

  32. Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina

  33. Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina

  34. Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina
  35. GRUPPO DI FINANZIAMENTO

    Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina
  36. GRUPPO DI FINANZIAMENTO

    Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina
  37. GRUPPO DI FINANZIAMENTO

    Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina
  38. GRUPPO DI FINANZIAMENTO

    Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina
  39. GRUPPO DI FINANZIAMENTO

    Buonasera, sig. e Sig.ra

    Questo messaggio si rivolge ai privati francesi; Spagna, Messico, Belgio, Svizzera, o canadese ecc., o a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Sono un privato io assegno prestiti che vanno di 4.000 € ha 5.000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il mio tasso d'interesse è pari al 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. privati seri ed onesti. grazie di si contatta per e-mail: (andreymichel35@gmail.com)

    RispondiElimina
  40. Ciao
    Offerta di prestito tra privato
    Sono un cittadino francese,proprietario di molte produzioni in diversi industrie attraverso il mondo, in Europa, in Asia in America ed in Africa.Vorrei attirare la vostra attenzione in modo che io posso darvi un prestito Speciale: 10.000,00 € a 50.000.000,00 € soprattutto.Dati i molti problemi che esistono oggi nel prestito tra particolare, desidero informarvi che sono state adottate molte misure per garantire dassurer e persone che fanno le domande di prestito.Il mio tasso di interesse è unico ed è impostato non negoziabile al 2% del valore totale richiesto.La mia offerta è grave, si potrebbe realizzare attraverso il processo, che è il prestito doctroi procedimento legale tra particolare.Grazia Vorrei essere contattato da persone serie, di essere in grado di rimborsare i prestiti.
    Se siete interessati, non esitate a contattarmi sulla mia mail privato : benie.veronique526@gmail.com
    Mille Grazie.
    Benie Veronique

    RispondiElimina
  41. benie.veronique526@gmail.com9 ottobre 2015 19:19

    Ciao
    Offerta di prestito tra privato
    Sono un cittadino francese,proprietario di molte produzioni in diversi industrie attraverso il mondo, in Europa, in Asia in America ed in Africa.Vorrei attirare la vostra attenzione in modo che io posso darvi un prestito Speciale: 10.000,00 € a 50.000.000,00 € soprattutto.Dati i molti problemi che esistono oggi nel prestito tra particolare, desidero informarvi che sono state adottate molte misure per garantire dassurer e persone che fanno le domande di prestito.Il mio tasso di interesse è unico ed è impostato non negoziabile al 2% del valore totale richiesto.La mia offerta è grave, si potrebbe realizzare attraverso il processo, che è il prestito doctroi procedimento legale tra particolare.Grazia Vorrei essere contattato da persone serie, di essere in grado di rimborsare i prestiti.
    Se siete interessati, non esitate a contattarmi sulla mia mail privato : benie.veronique526@gmail.com
    Mille Grazie.
    Benie Veronique

    RispondiElimina
  42. Ciao, io sono il signor harryjohnson, un prestatore di prestito privato che concede prestiti opportunità di tempo di vita. Avete bisogno di un prestito urgente per cancellare i debiti o avete bisogno di un prestito di capitale per migliorare il vostro business? sei stato rifiutato da banche e altri enti finanziari? Avete bisogno di un prestito di consolidamento o di un mutuo? cercare non più come noi siamo qui per rendere tutti i vostri problemi finanziari una cosa del passato. Noi prestiamo fondi fuori a persone che necessitano di assistenza finanziaria, che hanno un cattivo credito o che hanno bisogno di denaro per pagare le bollette, di investire su attività ad un tasso del 2% .I vogliono utilizzare questo mezzo per informare che rendiamo affidabile e assistenza beneficiario e sarà disposto a offrire un loan.So email noi oggi: harryjohnson021@gmail.com

    RispondiElimina
  43. Prova d'offerta di prestito tra privato serio e rapido


    Buongiorno
    Sono essendo ANGELA DOREGO alla ricerca di prestito da molti
    Mese. Sono stato molte volte fregato su siti di prestito entro
    Privato alla fine non ricevo nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente semplice e
    Piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di 70.000€ che ho avuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche avuto prestiti al suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto; e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di prestito
    Contattate per posta elettronica per avere il vostro prestito senza alcuno problema:

    fridasantosia@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  44. Prova d'offerta di prestito tra privato serio e rapido


    Buongiorno
    Sono essendo ANGELA DOREGO alla ricerca di prestito da molti
    Mese. Sono stato molte volte fregato su siti di prestito entro
    Privato alla fine non ricevo nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente semplice e
    Piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di 70.000€ che ho avuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche avuto prestiti al suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto; e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di prestito
    Contattate per posta elettronica per avere il vostro prestito senza alcuno problema:

    fridasantosia@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  45. Prova d'offerta di prestito tra privato serio e rapido

    Buongiorno
    Sono essendo PAOLA CAMELIA alla ricerca di prestito da molti
    Mese. Sono stato molte volte fregato su siti di prestito entro
    Privato alla fine non ricevo nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente semplice e
    Piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di 70.000€ che ho avuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche avuto prestiti al suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto; e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di prestito
    Contattate per posta elettronica per avere il vostro prestito senza alcuno problema:

    noraricox@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  46. Prova d'offerta di prestito tra privato serio e rapido

    Buongiorno
    Sono essendo PAOLA CAMELIA alla ricerca di prestito da molti
    Mese. Sono stato molte volte fregato su siti di prestito entro
    Privato alla fine non ricevo nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente semplice e
    Piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di 70.000€ che ho avuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche avuto prestiti al suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto; e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di prestito
    Contattate per posta elettronica per avere il vostro prestito senza alcuno problema:

    noraricox@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  47. Prova d'offerta di prestito tra privato serio e rapido

    Buongiorno
    Sono essendo PAOLA CAMELIA alla ricerca di prestito da molti
    Mese. Sono stato molte volte fregato su siti di prestito entro
    Privato alla fine non ricevo nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente semplice e
    Piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di 70.000€ che ho avuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche avuto prestiti al suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto; e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di prestito
    Contattate per posta elettronica per avere il vostro prestito senza alcuno problema:

    noraricox@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  48. Ciao tutti, io sono la signora Julian Sam Dal Texas Stati Uniti d'America, voglio subito a usare questo mezzo per tosare una testimonianza su come Dio mi ha indirizzato a un finanziatore prestito Legit e reale che hanno trasformato la mia vita da erba alla grazia, da povero a un donna ricca che ora può vantare una vita sana e ricca, senza stress o difficoltà finanziarie. Dopo tanti mesi di tentativi per ottenere un prestito su internet ed è stato truffato la somma di $ 5200 sono diventato così disperato di ottenere un prestito da un prestatore di prestito legit on-line che non aggiungerà ai miei dolori, poi ho deciso di contattare un amico di miniera che ha recentemente ottenuto un prestito on-line, abbiamo discusso della questione e la nostra conclusione mi ha raccontato di un uomo di nome Signor Roberth Tomson che è l'amministratore delegato della società di prestito d'oro Così ho fatto domanda per un prestito per la somma (320,000.00USD) con basso interesse tasso del 3%, in modo che il prestito è stato approvato facilmente, senza stress e tutti i preparativi in ​​cui hanno fatto concernente il trasferimento di prestito e in meno di due (2) giorni il prestito è stato depositato nella mia banca in modo che voglio consigliarvi uno qualunque di bisogno di un prestito per contattare rapidamente lui attraverso: (roberth.tomson@hotmail.com) questo prego che Dio lo benedica per la cosa buona che ha fatto nella mia vita.

    RispondiElimina
  49. Avete bisogno di un prestito urgente da un creditore privato affidabile che vi concederà il denaro senza stress? Se sì, allora siete nella giusta direzione. Ottenere i vostri soldi entro 5 ore. Io sono (EHIS MACAULEY), un uomo d'affari e anche un finanziatore privato. Vorrei stabilire una succursale della mia attività nel vostro paese, se è possibile connettersi a me con un importante uomo d'affari lì. Io dare fuori di prestito a tasso di interesse del 2%. scrivere a me attraverso questo email ehism94@gmail.com

    Avete bisogno di un prestito urgente da un creditore privato affidabile che vi concederà il denaro senza stress? Se sì, allora siete nella giusta direzione. Ottenere i vostri soldi entro 5 ore. Io sono (EHIS MACAULEY), un uomo d'affari e anche un finanziatore privato. Vorrei stabilire una succursale della mia attività nel vostro paese, se è possibile connettersi a me con un importante uomo d'affari lì. Io dare fuori di prestito a tasso di interesse del 2%. scrivere a me attraverso questo email ehism94@gmail.com

    RispondiElimina
  50. Email : finance.europa12@gmail.com
    Prestito per tutti 24
    Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
    Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
    Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
    * Finanziere
    * Prestito immobiliare
    * Prestito all'investimento
    * Prestito automobile
    * Debito di consolidamento
    * Riacquisto di credito
    * Prestito personale
    * Siete schedati
    * divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
    Email : finance.europa12@gmail.com

    RispondiElimina
  51. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodoc
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  52. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodoc
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  53. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodoc
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  54. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodoc
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  55. Buongiorno sig. o Sig.ra

    Prestito per assegnarlo ai privati nella necessità d'aiuto di credito finanziario variabile (5000€ à 700.000€) di rimborsabile in un periodoc
    (1 a 30) di anni con un tasso d'interesse molto accessibile (3%). Per il rimborso vi propongo un termine ragionevole. NB: Astenere se no
    serietà poiché l'avviso è soltanto per le persone onesto che rispetteranno il termine del rimborso di questo prestito una volta che il credito
    sarà assegnato appena ed onesto ed affidabile. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni sulle
    mie condizioni. Volete contattarlo direttamente per posta elettronica: patrick.dessoubris2013@gmail.com

    RispondiElimina
  56. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  57. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  58. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  59. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  60. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  61. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  62. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  63. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  64. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  65. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  66. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  67. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  68. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  69. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  70. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  71. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  72. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  73. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  74. ---- Donna che al timore di dio che fare di prestito ad ogni persona serietà e capace di rimborsate.

    Volete fare un progetto dei vostri sogni, si vuole una casa per la tua famiglia o hai debiti e bollette da pagare.
    Le banche non vogliono soddisfare voi e non si sa a che santo dedicato, io sono la soluzione ai vostri problemi finanziari.
    I fornisce sovvenzioni che vanno da € 1.000 a € 1.000.000 con un tasso di interesse del 2% annuo. Contattate per email: celinafinancia@gmail.com

    RispondiElimina
  75. Buongiorno
    Sono riuscito ad avere un credito di 50.000€ ne signora RIVERA, le condizioni sono buone e il modo di rimborso. È realmente della serietà il tasso d'interesse è di 2%.Si d'altra parte voi avete bisogno di un credito,
    per contattarlo ecco il suo indirizzo e-mail: riveraadelina8@gmail.com



    RispondiElimina
  76. Ciao, mi rivolgo a tutti gli individui hanno bisogno per la loro quota di fatto che mi rende prestiti di denaro da 3000 a persone € 950.000 in grado di ripagare con un tasso di interesse del 3% l'anno e un tempo variabile da 1 a 50 anni, a seconda della quantità richiesta. Lo faccio nei seguenti settori: - prestito finanziario - prestito-immobiliare - personale di prestito - riacquisto di credito-prestito - consolidamento del debito prestito-automobile sei registrato. Se siete veramente nel bisogno, si prega di scrivere a me per ulteriori informazioni. Vi prego di contattarmi via email: torres1971marko@hotmail.com

    RispondiElimina
  77. Buongiorno
                 Sei alla ricerca di un prestito molto genuino?
    I candidati per i prestiti, saluti da Wintrust Mortgage Company
                      Siamo certificati prestatore di prestito,
    Vuoi assistenza finanziaria nella vostra azienda?
    Vuoi acquistare la tua casa da sogno e auto?
    Vuoi avviare un business e non sai da dove iniziare?
    Sei stato abbassato costantemente dal vostro banche e altri istituti finanziari?
    non preoccupatevi più perché diamo fuori prestito a un tasso di interesse del 3% a prezzi accessibili? Lavorate entro 24 ore. Diamo i prestiti all'interno della gamma di 5.000 a 100 milioni di dollari, e-mail: dporterwintrustmortgage@outlook.com

       Non vediamo l'ora di ascoltare
    Conquistare la fiducia MUTUI

    RispondiElimina
  78. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  79. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  80. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  81. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  82. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  83. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  84. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com



    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  85. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  86. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  87. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com


    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina

  88. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com



    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina

  89. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com



    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  90. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina
  91. SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    SUCCESSO QUEST'ANNO 2016
    Offerta di prestiti semplice ed affidabile tra 1.000 € a 500.000 € entro termini di 72 heurs il tasso d'interesse è pari al 2% gratuito con nessuna verifica di crédit.faite noi comfiance giusto e non sarete delusi se siete interessati per favore contattate da e mail:Anna.mocerino1@gmail.com
    E-mail: Anna.mocerino1@gmail.com

    RispondiElimina


  92. prestito veloce con una garanzia del 100%

    Ciao Mr & Mrs.
    Special lettone Svizzera, Canada, Belgio, portoghese, italiano, francese,
    Brasile e in tutto il mondo che sono a vostra disposizione un prestito a
    partire da 2000€ a 5.700.000€, in termini semplici, stiamo anche investendo
    e prestiti tra generi particolari. fornisce prestiti a lungo termine a
    breve, medio e. Non sappiamo i loro costumi e le nostre trasferimenti sono
    gestiti da una banca per la sicurezza delle transazioni per chiunque in
    grado di pagare con gli interessi del 3% per chiunque sia interessato email
    me. Per tutte le vostre richieste proposte e tariffe preparazione dei
    pagamenti e sarò il vostro aiuto. Infine, per una maggiore comprensione
    esitate a contattarci al nostro e-mail: frucco.cristian.0973@gmail.com

    RispondiElimina


  93. prestito veloce con una garanzia del 100%

    Ciao Mr & Mrs.
    Special lettone Svizzera, Canada, Belgio, portoghese, italiano, francese,
    Brasile e in tutto il mondo che sono a vostra disposizione un prestito a
    partire da 2000€ a 5.700.000€, in termini semplici, stiamo anche investendo
    e prestiti tra generi particolari. fornisce prestiti a lungo termine a
    breve, medio e. Non sappiamo i loro costumi e le nostre trasferimenti sono
    gestiti da una banca per la sicurezza delle transazioni per chiunque in
    grado di pagare con gli interessi del 3% per chiunque sia interessato email
    me. Per tutte le vostre richieste proposte e tariffe preparazione dei
    pagamenti e sarò il vostro aiuto. Infine, per una maggiore comprensione
    esitate a contattarci al nostro e-mail: frucco.cristian.0973@gmail.com

    RispondiElimina


  94. prestito veloce con una garanzia del 100%

    Ciao Mr & Mrs.
    Special lettone Svizzera, Canada, Belgio, portoghese, italiano, francese,
    Brasile e in tutto il mondo che sono a vostra disposizione un prestito a
    partire da 2000€ a 5.700.000€, in termini semplici, stiamo anche investendo
    e prestiti tra generi particolari. fornisce prestiti a lungo termine a
    breve, medio e. Non sappiamo i loro costumi e le nostre trasferimenti sono
    gestiti da una banca per la sicurezza delle transazioni per chiunque in
    grado di pagare con gli interessi del 3% per chiunque sia interessato email
    me. Per tutte le vostre richieste proposte e tariffe preparazione dei
    pagamenti e sarò il vostro aiuto. Infine, per una maggiore comprensione
    esitate a contattarci al nostro e-mail: frucco.cristian.0973@gmail.com

    RispondiElimina


  95. prestito veloce con una garanzia del 100%

    Ciao Mr & Mrs.
    Special lettone Svizzera, Canada, Belgio, portoghese, italiano, francese,
    Brasile e in tutto il mondo che sono a vostra disposizione un prestito a
    partire da 2000€ a 5.700.000€, in termini semplici, stiamo anche investendo
    e prestiti tra generi particolari. fornisce prestiti a lungo termine a
    breve, medio e. Non sappiamo i loro costumi e le nostre trasferimenti sono
    gestiti da una banca per la sicurezza delle transazioni per chiunque in
    grado di pagare con gli interessi del 3% per chiunque sia interessato email
    me. Per tutte le vostre richieste proposte e tariffe preparazione dei
    pagamenti e sarò il vostro aiuto. Infine, per una maggiore comprensione
    esitate a contattarci al nostro e-mail: frucco.cristian.0973@gmail.com

    RispondiElimina
  96. offerta di prestito
    Sei alla ricerca di finanziamento con un tasso di interesse del 2%?
    E-mail: mazzaferromaria15@gmail.com

    RispondiElimina
  97. Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    ASSISTENZA FINANZIARIA IN 24 ORE
    Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate
    bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine
    per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle
    di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un
    prestito all’importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
    Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€.
    Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
    * Finanziere
    * Prestito immobiliare
    * Prestito all’investimento
    * Prestito automobile
    * Debito di consolidamento
    * Riacquisto di credito
    * Prestito personale
    * Siete schedati
    Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    RispondiElimina
  98. Buongiorno

    Sono tarazona Jose Antonio un privato che offre prestiti all'internazionale.
    lavoro con la banca BNP che e carico di ma traslazione ok.

    Mail: tarazonajose125@gmail.com o haskipierre@gmail.com

    chi servirà ad assegnare prestiti tra privati a breve e lungo termine che vanno de
    2.000 € a 12.000.000 ad ogni persona seria essendo nelle reali necessità, il tasso
    d'interesse è pari al 4% l'anno. Assegno prestiti finanziario, prestito immobiliare, prestito all'investimento,
    Prestito automobile, prestito personale. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti in una durata massima di 3 giorni a seguito della ricezione del vostro modulo di domanda.

    Persona non seri astenersi

    Mail: tarazonajose125@gmail.com o haskipierre@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  99. Buongiorno

    Sono tarazona Jose Antonio un privato che offre prestiti all'internazionale.
    lavoro con la banca BNP che e carico di ma traslazione ok.

    Mail: tarazonajose125@gmail.com o haskipierre@gmail.com

    chi servirà ad assegnare prestiti tra privati a breve e lungo termine che vanno de
    2.000 € a 12.000.000 ad ogni persona seria essendo nelle reali necessità, il tasso
    d'interesse è pari al 4% l'anno. Assegno prestiti finanziario, prestito immobiliare, prestito all'investimento,
    Prestito automobile, prestito personale. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti in una durata massima di 3 giorni a seguito della ricezione del vostro modulo di domanda.

    Persona non seri astenersi

    Mail: tarazonajose125@gmail.com o haskipierre@gmail.com

    Grazie

    RispondiElimina
  100. Assistenza finanziaria in 24 ore facile per tutti ( finance.europa12@gmail.com )




    Email : finance.europa12@gmail.com
    Accessibile Prestito a tutti
    Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
    Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
    Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
    * Finanziere
    * Prestito immobiliare
    * Prestito all'investimento
    * Prestito automobile
    * Debito di consolidamento
    * Riacquisto di credito
    * Prestito personale
    * Siete schedati
    * divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
    Email : finance.europa12@gmail.com

    RispondiElimina
  101. Accessibile prestito in 24 ore per tutti (assistance.financiaire55@gmail.com)






    Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. No stimolate dunque a colpire al nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
    * Finanziere
    * Prestito immobiliare
    * Prestito all'investimento
    * Prestito automobile
    * Debito di consolidamento
    * Riacquisto di credito
    * Prestito personale
    * Siete schedati
    Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    RispondiElimina
  102. Accessibile prestito in 24 ore per tutti (assistance.financiaire55@gmail.com)






    Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. No stimolate dunque a colpire al nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
    * Finanziere
    * Prestito immobiliare
    * Prestito all'investimento
    * Prestito automobile
    * Debito di consolidamento
    * Riacquisto di credito
    * Prestito personale
    * Siete schedati
    Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    RispondiElimina
  103. Accessibile prestito in 24 ore per tutti (assistance.financiaire55@gmail.com)






    Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. No stimolate dunque a colpire al nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
    * Finanziere
    * Prestito immobiliare
    * Prestito all'investimento
    * Prestito automobile
    * Debito di consolidamento
    * Riacquisto di credito
    * Prestito personale
    * Siete schedati
    Email : assistance.financiaire55@gmail.com

    RispondiElimina